venerdì 29 maggio 2020, ore
HOME
LAZIO - Diaconale: "Che piacere trovarsi lassù, l'avvento di Inzaghi ha consentito alla Lazio di raggiungere risultati di prestigio"
17.02.2020 15:47

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della Lazio: "Che piacere trovarsi lassù, spero questa felicità sia destinata a durare ancora per parecchio tempo. Noi sappiamo perfettamente che la partita più importante è quella che verrà domenica, poi quella della domenica successiva e via dicendo. Tutto ciò sarebbe accaduto con Bielsa al posto di Inzaghi? Tendenzialmente direi di no. L’avvento di Inzaghi ha consentito alla Lazio di raggiungere risultati di prestigio, soprattutto nelle coppe. Non so se Simone sia il miglior allenatore italiano, ma sta dimostrando tutto il suo valore come uomo capace di coagulare un gruppo. Paura di perderlo? Sicuramente nella vita professionale ci può essere anche lo stimolo di andare a coagulare un altro gruppo. Ma in quel caso si chiuderà un ciclo e se ne aprirà un altro. Quanto rimpiango i due punti persi con il Verona? Rimpiango anche quelli con Spal e Inter all’andata, ma è impossibile fare un campionato di sole vittorie o soli risultati utili. Già la Lazio sta battendo ogni proprio record. Se ho paura di un finale di stagione caratterizzato da polemiche ed errori arbitrali? Di errori ne sono pieni i campionati. Mi auguro che questa coda del campionato non abbia errori arbitrali fuori dalla fisiologia. Rigore di De Vrij? È una nemesi storica, se pensiamo a due anni fa. Gattuso è un personaggio capace di plasmare le persone e gli uomini: se avrà tempo a sua disposizione potrà fare grandi risultati. Che significa avere 17 punti in più della Roma? È una piacevole sensazione. Le aquile stanno in cielo e i lupi camminano per terra!".

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>