lunedì 30 marzo 2020, ore
HOME
CORONAVIRUS - Lazio, Acerbi: mi mancano il calcio e i compagni
17.03.2020 23:00

Sempre su Instagram, ieri notte Francesco Acerbi ha dato vita a una diretta rispondendo alle tante domande dei tifosi biancocelesti, e non solo. Sulle sorti della Serie A dopo lo stop, il difensore della Lazio ha ammesso: "È lunga, sposteranno l'Europeo e faranno finire il campionato. Non c'è nulla di scritto però, e questo dà fastidio. Non si sa nulla. L'unico modo è aspettare che passi tutto". Una stagione interrotta sul più bello con la Lazio seconda in classifica a 1 punto dalla Juventus capolista: "Speravo che quest'anno andasse così visti i giocatori che abbiamo - ha rivelato - siamo una grande squadra e lo stiamo dimostrando. Speriamo si riprenda al più presto. Mi manca il calcio, i compagni, andare all'aria aperta, ma me la faccio passare". Alla domanda se la Lazio vincesse lo scudetto, Acerbi promette: "Se lo vinciamo mi raso i capelli insieme ad Immobile, le cose si fanno sempre in due…". Mentre a chi gli chiede se ha mai pensato a cosa fare dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, il difensore azzurro si dice certo: "Voglio fare l'allenatore, ci penso già da qualche anno. Finirei la carriera alla Lazio, ma mi piace pensare sempre anno dopo anno. Ad oggi, però, assolutamente sì".

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>